Make your e-book… fatti l'e-book!

per una diffusione globale dei propri testi


6 commenti

Kobo vs Amazon: pregi e difetti

Ogni piattaforma di pubblicazione e ogni book store ha i suoi pregi e i suoi difetti.

Proviamo a mettere faccia a faccia di prodotti di punta, due aziende di punta: Kobo e Amazon.

Scegliemo un elenco di elementi su cui possa avvenire il confronto. È chiaro che non possiamo avere da uno dei due lati l’optimun, quello, come ogni cosa è sempre nel mezzo. Servirebbe un terzo Produttore che prendesse il meglio dalle due parti.

Continua a leggere

Annunci


Lascia un commento

recensione Kindle PaperWhite di Amazon

(c) Giovanni Venturi

(c) Giovanni Venturi

Avere un Kindle PaperWhite che sensazione dà? Non c’è bisogno di leggere l’intera recensione per capire che Amazon sa il fatto suo e che il Kindle PaperWhite è un signor ebook reader, rispetto, per esempio, a un disastroso prodotto Kobo. Per mille motivi, incluso il prezzo: 129 euro.

Continua a leggere


Lascia un commento

Intervista a un autore indie

Ciao Giovanni, presentati ai nostri lettori

Salve,
sono un autore che ha iniziato a scrivere da molti anni (circa 24). Per scrivere serve tanta pazienza, riscrittura costanza, solo così potrai davvero evolvere nella scrittura. Sì, costanza e lettura di buoni testi, magari di grandi classici. E a me piacciono i classici. Che dire, si prova a migliorare man mano e, si badi bene, nessun autore può dirsi arrivato. Credo che anche Stephen King abbia sempre un po’ di remore davanti a un nuovo testo. Certo, lui molte meno di uno che affronta i suoi primi quattro o cinque testi.

Realizzare un ebook, perché?

Perché come autore indipendente non posso puntare a un libro cartaceo coi suoi costi esorbitanti, impossibili per un lettore abituato solo a grandi autori e solo a best seller. Un cartaceo di un autore indipendente non riesci a venderlo anche se dovesse essere di un certo valore, di qualità, inoltre hai scarsa reale distribuzione e problemi di gestione (sconti del 40% alle librerie, bolle di accompagnamento e resi). Con l’e-book non hai di questi problemi: la distribuzione è molto più ampia del cartaceo e non hai spese di gestione del file. L’unico problema è che non tutti leggono e-book. Il mercato degli e-book sarà fermo all’1%. Quindi, pubblicando in e-book in Italia sei definito pioniere.

Continua a leggere


11 commenti

Amazon batte Kobo: 3 – 0

Da un po’ di tempo (più di tre mesi fa) ho segnalato un bug serio per il lettore Kobo Touch. Ho scomodato il responsabile del customer care di Kobo ed è intervenuto anche un responsabile Mondadori, infatti Mondadori mi ha indicato via twitter l’email da usare per illustrare il problema. Il problema è stato riconosciuto e per i lettori Kobo Glo e Kobo Aura HD è stato rilasciato un firmware che corregge il problema: ora si torna a poter leggere la miniSD all’avvio dell’ereader, ma solo per quei modelli, per il Kobo Touch dopo più di tre mesi c’è il silenzio più assoluto, cioè non tanto il silenzio, ma non ci sono novità, non c’è una data di rilascio di detto firmware per il Kobo Touch.

Sarà che il Kobo Touch forse viene mandato in pensione.

Com’è stato gestito il problema? A mio avviso, dopo 3 mesi e 3 giorni (per la precisione) essendo ancora lì, fermo, in modo poco piacevole. Kobo non ci fa per nulla una bella figura. Nel mentre uscirà il bellissimo Kobo Aura, una versione a 6″ del Kobo Aura HD, quindi anche il Kobo Glo andrà in pensione.

Continua a leggere


4 commenti

il numero di pagine degli e-book e Kobo

È un tema che ho trattato in passato lamentandomi del fatto che sul Kobo Touch un e-book non comprato sul loro store non rivelava il reale numero di pagine. Per me la pagina corrisponde a quella del display in questione. Se giro pagina il valore deve incrementare.

Quando facevo questo pensiero in realtà avevo un Asus DR-900 che si comportava esattamente così. La prima volta che si apriva l’e-book iniziava a elaborarlo per capire di quante pagine era composto.

Continua a leggere


Lascia un commento

Nuovo romanzo, nuovo e-book

Realizzato nuovo e-book in doppio formato: Mobi per Amazon ed ePub per tutti gli altri lettori/tablet/PC/Mac/iPad/iPhone/Android/…

Si tratta di un romanzo:

È una mattina come tante a Milano, tranne che per Andrea, fermo sulle terrazze del Duomo, deciso a lanciarsi nel vuoto. La sua vita è arrivata a un punto di rottura.
Scavando nel suo passato, scopriamo la sua storia: quella da adolescente all’ultimo anno delle superiori, in una Napoli che gli si incolla addosso con un evento traumatico, e quella da venticinquenne, in una Milano nebbiosa e troppo affollata che lo costringe a prendere in mano le redini della sua esistenza e darsi da fare.
Se a Napoli viveva la sua dimensione di adolescente irrequieto, a Milano sarà l’amicizia con Francesco a consentirgli di orientarsi in una città a tratti ostile. Qui dovrà ripartire da se stesso, affrontando un segreto che credeva sepolto e dimenticato, ma sarà una scoperta sconvolgente sul suo migliore amico a spezzare quel precario equilibrio faticosamente raggiunto.
Può un’amicizia resistere a un terribile segreto?

Continua a leggere